Home / Language / Podcast Episode 7: Babbo Natale dai bambini italiani

Podcast Episode 7: Babbo Natale dai bambini italiani

ASCOLTA IL NUOVO EPISODIO: LE MAMME-INSEGNANTI CI SPIEGANO  “C’era una volta Brookline”. E NEL VIDEO (DOPO IL TRANSCRIPT) LA VISITA DI BABBO NATALE ALLA LUCE DELLA LUNA INCANTA I BAMBINI.  

TRANSCRIPT

Ciao a tutti e BENVENUTI A BOSTON, nella settimana di Natale, nel nostro podcast del Bostoniano non potevamo non parlare di quello che succede durante le feste di fine anno. È un episodio, questo, in versione ridotta, per augurare a tutti voi ascoltatori un felice anno nuovo da tutta la redazione del nostro magazine, la voce italiana nella capitale del Massachusetts.

Nel video allegato al podcast (qui sopra), potete vedere le immagini di uno, tra gli alcuni, dei programmi italiani per bambini. Si chiama C’ERA UNA VOLTA BROOKLINE, ed è organizzato dalle maestre, in questo caso anche mamme, Maria Cristiano e Chiara Magini. Per quei genitori italiani che vivono intorno alla zona di Brookline ma non solo, e che vogliono organizzare giochi e far socializzare i propri figli in un’atmosfera tutta italiana, questo è solo una piccola parte del mosaico che compone la mappa del bilinguismo per la comunità italofona a Boston. Ma sulla diffusione della lingua italiana tra i più piccoli, vi parleremo nei prossimi episodi nel prossimo anno con ospiti di altri gruppi giochi e club per bambini italiani.

Per adesso, il Babbo Natale del Bostoniano, vi saluta al prossimo anno. AUGURI!

Maria Cristiano, tu hai fondato il gruppo di C’era una volta Brookline. Che cosa vuol dire?

È uno storytime per bambini di Brookline dai 3 agli 8 anni.

E che cosa fate?

Leggiamo libri, cantiamo canzoni, facciamo delle attività tutte rigorosamente in italiano.

Ah benissimo! E i genitori collaborano in questo programma?

Si, siamo fortunati, collaborano molto volentieri.

E che tipo di attività fate?

Mah, dipende dal periodo e dalla stagione. Noi ci incontriamo una volta al mese e allora dipende…per esempio l’ultima quella di oggi abbiam fatto naturalmente Natale.   Verso Pasqua facciamo una lezione parlando della Pasqua. E facciamo gli animali, l’estate, l’autunno…diverse cose.

Non solo durante la festività, ma vi riunite una volta al mese o quando?

Una volta al mese generalmente il primo giovedì di ogni mese.

Come funziona? C’è una fee?

No, questo è attraverso la biblioteca di Brookline per cui tutto è assolutamente gratis. Con una mia collega organizziamo delle attività in base all’argomento e compriamo eventualmente dei piccoli oggettini che possano essere utilizzati per favorire l’apprendimento dell’attività e della lezione.

Quanti genitori, quanti bambini avete in genere?

Tantissimi, saremo….saranno almeno 50 o 60 famiglie devo dire, prevalentemente di Brookline ma anche  abbiamo una o due famiglie dal North End, abbiamo delle famiglie di Cambridge, per cui anche un po’ più oltre.

Abbiamo qui anche un genitore. Cosa ne pensa di C’era una volta Brookline.

Bellissima. Si, siamo molto fortunati ad avere Maria e Chiara (Maggini, nda) che organizzano queste attività…

Qui abbiamo Sofia, una delle bambine. Cosa ne pensi di C’era una volta Brookline?

Mi piace tanto!

Che cos’è C’era una volta Brookline per te? Che cosa fate in questo gruppo?

Giochiamo, leggiamo i libri…

Tutto in inglese? In italiano!

babbo-casa-home

About Emanuele Capoano

Emanuele is a correspondent for the Tuscan magazine LoSchermo.it and is also a theatrical actor. Before coming to Boston to teach Italian, he was a freelance radio journalist in Florence, Italy.